Skip to main content

CHAMPAGNE JEEPER

La bellezza prima della Rivoluzione
Prima della Rivoluzione, prima di Maria Antonietta e del suo amore per le bollicine, prima di Napoleone e del suo mal di fegato, c’era già a Faverolles-et-Coëmy, pochi chilometri da Reims, un François Dubois produttore di champagne. Nato nel 1764, aveva appreso dai genitori, seguendoli in vigna e in cantina, i segreti preziosi di questo vino. Fu subito un protagonista scegliendo insieme alle grandi maison di commercializzare le sue bottiglie.

Sul filo dei secoli l’energia, la lungimiranza e il talento di Dubois sono arrivati sino a noi attraverso le generazioni. Quel filo si è riannodato e rinsaldato nel 1984 e da allora la proprietà si è ingrandita sempre più, il suo orizzonte è divenuto internazionale, i processi di coltivazione e vinificazione sono divenuti sostenibili.

Ma i valori fondanti alla radice dell’unicità degli champagne François Dubois sono rimasti: rispetto del territorio, uso sapiente della tradizione, selezione dei vitigni migliori (Chardonnay, Pinot Noir, e Pinot Meunier), assoluta qualità e piacevolezza nel bicchiere.

CHAMPAGNE JEEPER

La bellezza prima della Rivoluzione
Prima della Rivoluzione, prima di Maria Antonietta e del suo amore per le bollicine, prima di Napoleone e del suo mal di fegato, c’era già a Faverolles-et-Coëmy, pochi chilometri da Reims, un François Dubois produttore di champagne. Nato nel 1764, aveva appreso dai genitori, seguendoli in vigna e in cantina, i segreti preziosi di questo vino. Fu subito un protagonista scegliendo insieme alle grandi maison di commercializzare le sue bottiglie.

Sul filo dei secoli l’energia, la lungimiranza e il talento di Dubois sono arrivati sino a noi attraverso le generazioni. Quel filo si è riannodato e rinsaldato nel 1984 e da allora la proprietà si è ingrandita sempre più, il suo orizzonte è divenuto internazionale, i processi di coltivazione e vinificazione sono divenuti sostenibili.

Ma i valori fondanti alla radice dell’unicità degli champagne François Dubois sono rimasti: rispetto del territorio, uso sapiente della tradizione, selezione dei vitigni migliori (Chardonnay, Pinot Noir, e Pinot Meunier), assoluta qualità e piacevolezza nel bicchiere.
  • PURE SÉLECTION

    75 cl - 12% Vol.

    Vitigni:
    50% Chardonnay
    30% Pinot Noir
    20% Pinot Meunier

  • PUR ROSÉ

    75 cl - 12% Vol.

    Vitigni:
    65% Chardonnay
    20% Pinot Noir
    5% Pinot Meunier
    10% vino rosso Pinot Noir

  • BLANC DE BLANCS

    75 cl - 12 % Vol.

    Vitigni:
    100 % Chardonnay

  • GRAND CRU

    75 cl - 12 % Vol.

    Vitigni:
    78% Chardonnay
    22% Pinot Noire

    Vuoi essere ricontattato? Scrivici

    * Campi obbligatori


    Hai più di 18 anni?

    Per accedere al sito devi essere maggiorenne