Skip to main content

SELEZIONE GRAPPA: NASCONO PUPILLA E BARUFFA

Tempo di lettura: 2m

La grappa, distillato nobile e bevanda popolare, è la sintesi di una cultura viva e complessa ben radicata nel proprio territorio.

È questa tradizione che Anthology by Mavolo vuole celebrare con il lancio di “Pupilla” e “Baruffa”, le due nuove creazioni nate grazie al talento e alle competenze dei drinksetter della realtà veneta: la prima è di colore cristallino e ha un sapore morbido, la seconda ha una sfumatura più ambrata e fa emergere note delicate. “Si tratta di due grappe originarie del nostro territorio, quello padovano: partiremo da qui per riportare la tradizione ai suoi antichi splendori e farla conoscere a sempre più persone, soprattutto ai giovani grazie all’arte della mixology”, sottolinea Alberto Birollo, drinksetter di Anthology by Mavolo

Con la grappa è possibile correggere qualsiasi cosa, anche la tristezza”. Le parole dello scrittore Fabrizio Caramagna mettono in risalto alla perfezione le qualità del noto distillato, ben conosciute da Anthology by Mavolo. L’azienda padovana, realtà di spicco del settore, specializzata nell’importazione e nella distribuzione esclusiva in Italia di champagne, spirits e distillati, inaugurando proprio con la grappa il progetto più ampio d’affiancare a ricerca e selezione anche la creazione di prodotti innovativi, ha lanciato sul mercato la propria nuova selezione di grappe. Dopo un lungo lavoro di studio da parte dei propri esperti drinksetter, che hanno dato fondo a tutto il proprio talento e al proprio bagaglio di competenze, sono nate appunto “Pupilla” e “Baruffa” (mavolo.it/it/esclusive/spirits/selezione-grappa-grappa): si tratta di due nuove referenze create con l’intento di ridare nuova vita alla grande tradizione tutta italiana della grappa e riportarla nella drinklist di persone di ogni estrazione ed età, rivolgendosi anche al pubblico più giovane della Gen Z e dei Millennial. Ma non è tutto: nel DNA di Pupilla e Baruffa sono intrinseche anche le peculiari qualità per diventare protagoniste del mondo della mixology, maneggiate dalle sapienti e creative mani dei bartender. Entrando più nel dettaglio, Pupilla è cristallina e intensa, le note fruttate del profumo hanno finezza e vigore, il palato gode di una perfetta misura di fragranza e morbidezza. Baruffa, invece, è di colore ambrato e brillante, il suo profumo è delicato con sentori di frutta e uva passita. Il gusto è morbido, persistente e saggio grazie all’affinamento in legno. Ha sentori di amarena e un’elegante nota di vaniglia. 

RICERCA E SELEZIONE

“Per queste nuove creazioni è stato fondamentale il ruolo dei drinksetter di Anthology, che hanno studiato il prodotto nei minimi dettagli e l’hanno creato dopo un lungo e scrupoloso lavoro di ricerca e selezione – spiega Alberto Birollo, drinksetter di Anthology by Mavolo – Pupilla e Baruffa sono due grappe padovane, concrete espressioni di un territorio dove la tradizione e la cultura della grappa tuttora vive in maniera complessa e ben radicata, oggi si esprimono nel tempo con continuità e fedeltà grazie a un lungo e affinato lavoro di ricerca e selezione, ma soprattutto creazione, dei nostri esperti. Partiremo proprio da questa importante eredità per riportare la tradizione ai suoi antichi splendori e farla conoscere a sempre più persone, soprattutto ai giovani, che potranno tornare ad apprezzare la grappa anche grazie all’arte della mixology. Per noi di Anthology Pupilla e Baruffa non sono assolutamente un punto d’arrivo – conclude Alberto Birollo – ma rappresentano l’inizio di un viaggio appassionante all’interno del quale nuovi progetti e nuove storie s’intrecceranno, ad esempio attraverso la rivisitazione della grappa con le meraviglie segrete di whisky scozzesi o del Medio Oriente, di gin impensabili e distillati memorabili”.


Vuoi essere ricontattato? Scrivici

* Campi obbligatori


Hai più di 18 anni?

Per accedere al sito devi essere maggiorenne